Fandom

Metal Gear Wiki

Mother Base (Caraibi)

39pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Mother base completa.png

Mother Base

La Mother Base era una piattaforma marittima situata nel Mar dei Caraibi ed il quartier generale dei Militaires Sans Frontières nel 1974.

StoriaModifica

OriginiModifica

Mother-base 06 inizio.jpg

Struttura iniziale

La struttura fu originariamente costruita da un'università americana come piattaforma di ricerca per l'energia talassotermica (OTEC), grazie anche all'ausilio di fondi governativi e privati. La struttura fu costruita per potersi collegare ad altre dello stesso standard in quanto, in origine, venne pianificato di espanderla. Tuttavia il personale non riuscì a risolvere il problema dell'efficienza termica ed il progetto venne cancellato. Dopo l'abbandono dell'università una front comapny del KGB rilevò l'intero impianto.

Incidente del Peace WalkerModifica

Vedi Articolo

Nel Novembre del 1974, Vladimir Zadornov (sotto le mentite spoglie di Ramón Gálvez Mena professore dell'Università per la Pace) donò la struttura ai Militaires Sans Frontières in cambio dei loro servigi da usare contro una forza armata sconoscitua attiva nel Costa Rica. La struttra era talmente mal ridotta da sembrare una gabbia per uccelli con gabbiani ovunque. Tuttavia gli MSF riusciro a sistemare la struttura ed a darle una nuova forma di tipo esagonale, cosi da conferire una maggior superficie e semplificare eventuali espansioni.

La Mother Base divenne il bersaglio di un attacco nucleare del Peace Walker ordinato dal capo delle operazioni della CIA nel centro-america, Hot Coldman, ma venne inaspettatamente salvata da Zadornov che, tradendo Coldman, immise come nuovo bersaglio Cuba. Quasi tutto il personale si diresse in Nocaragua per aiutare il loro comandante, Big Boss, lasciando solo un piccolo equipaggio, e Huey Emmerich, sulla piattaforma. Dopo, Huey usò l'equipaggiamento del centro di comando per collegare Big Boss col NORAD ed il Pentagono per avvisarli che i missili nucleari, segnalati tramite dei falsi dati, erano dei falsi.

Subito dopo la piattaforma fu oggetta di un attentato da parte di una organizzazione sconosciuta, tuttavia gli MSF riuscirono a distruggere i missili lanciati.

Poco dopo Pacifica Ocean userà il Metal Gear ZEKE, come ordinatagli da Cipher, contro Big Boss ma verrà in seguito sconfitta.

Ground ZeroesModifica

Vedi Articolo

Il 16 Marzo, 1975, viene avviata un'imminente ispezione nucleare della base da parte dell'AIEA (Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica). A seguito degli sviluppi, a seguito della conferma della sopravvienza di Paz tenuta priginiera da Cipher, Big Boss si infiltra nel Campo Omega, Cuba, per salvarla ed interrogarla oltre a salvare Chico, imprigionato a seguito di un tentativo fallito di liberare la ragazza.

Msf-base.png

Mother Base sotto attacco

Tuttavia, l'ispezione nucleare si rivela essere un'attacco in piena regola alla Mother Base da parte di uno sconosciuto gruppo militare, consegutivamente al ritorno di Big Boss dalla missione, dove solo lui, Miller, Huey ed altri pochi soldati MSF riescono a fuggire. A seguito del pesante attacco la struttura collassa in mare.

CuriositàModifica

  • La Mother Base ha una forte somiglianza con l'impianto di decontaminazione Big Shell in Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty.
  • Entrambe somigliano alle Fortezze Marittime Maunsell (in inglese Maunsell Sea Forts), delle piccole piattaforme marittime poste sull'estuario dei fiumi Tamigi e Mersey durante la Seconda guerra mondiale, come ulteriore difesa della Gran Bretagna da attacchi tedeschi.

GalleriaModifica

Inoltre su Fandom

Wiki a caso